Dermatologia Clinica

rimozione tatuaggi anche colorati

LASER A PICOSECONDI PER LA RIMOZIONE DEI TATUAGGI

Con il nostro  laser a picosecondi, dotato della terza lunghezza d'onda, è possibile trattare con successo per la rimozione anche i tatuaggi colorati o "recalcitranti", cioè quelli resistenti al trattamento con il laser a nanosecondi.Il pigmento, seduta dopo seduta, viene polverizzato e poi eliminato per fagocitosi, senza danneggiare la pelle.

I risultati e il numero delle sedute variano in base alla quantità di colore presente (più colore più sedute), al colore stesso, al tipo di pigmento usato dal tatuatore (naturale o sintetico), alla profondità a cui è stato iniettato e anche in base alla sede (ad esempio le estremità rispondono più lentamente perchè l'attività linfatica è più forte e l'attività cellulare ridotta). 

 

TERAPIA E CURA




LASER A PICOSECONDI



AVVERTENZE

Non è possibile trattare un tatuaggio troppo "fresco", cioè appena fatto, sarebbe bene attendere almento tre mesi prima di avviare il percorso di rimozione.



Il lasso di tempo richiesto per rimuovere un tatuaggio può andare dai 18 e i 24 mesi, l'ideale è lavorarci su con calma, anche per dare  al vostro corpo il tempo di rispondere adeguatamente. Lo smaltimento del pigmento, infatti, avviene attraverso i macrofagi



 


terapie dermatologiche: